SAPEVI CHE IL DESIGN INFLUENZA L’OPINIONE ED IL FATTURATO DELLA TUA STRUTTURA RICETTIVA?

 

“La camera doppia era piccolissima (i due letti quasi si toccavano ed ai lati c’era pochissimo spazio per muoversi), l’armadio internamente era vecchio e lasciava un odore tremendo di muffa sugli abiti, tanto che non ho potuto usarlo……  il bagno era massimo da albergo due stelle…piatto doccia piccolo e con tendina, sanitari vecchi e logori, niente miscelatori.”

“La camera lasciava un po’ a desiderare, molto stile anni ‘90 e il televisore funzionava male.”

“hotel fatiscente… Mai visto un arredamento del genere. Accessori del bagno in pura plastica sporca. Hall buia.”

“Arredamento orribile e mal tenuto.”

“…le camere sono grandi ma molto essenziali per un hotel a quattro stelle..”

Servizio impeccabile, cortesia e professionalità del personale nonché un ottima pulizia delle camere spesso non bastano a far decollare la tua attività e farle fare quel salto di qualità tanto agognato.

Devi sapere che un viaggiatore cerca la sistemazione dei suoi sogni, generalmente una camera moderna ed accogliente in sintonia con i luoghi.

Migliore è lo stile delle tue stanze, maggiore è il numero di visualizzazioni del profilo del tuo hotel e la probabilità di feeback positivi e quindi di ricevere prenotazioni.

Ma quanto può influire una recensione negativa sulla tua attività?

 

“Se il prezzo delle camere è il fattore più importante nel processo di prenotazione, la reputazione online della struttura viene al secondo posto…. più del 35% degli utenti si trattiene dal prenotare una struttura che presenta più recensioni negative che positive.……È stato stimato che una struttura ricettiva perda il 22% delle prenotazioni a causa delle recensioni negative. Questa situazione spiacevole viene alimentata ulteriormente se le recensioni negative sono presenti su più portali. In tal caso l’hotel può perdere fino al 70% delle prenotazioni.”

Questo che hai appena letto è un estratto di un report di Alliance Customer, società di marketing specializzata nell’analisi ed elaborazione del brand reputation che annovera tra i suoi clienti: Media Shopping, Acquario di Genova, Radisson Blu Hotels & Resorts e Ragosta Hotels Collection.

Devi quindi sapere che un cambiamento nel design influenza la brand reputation e se ben gestito, anche il fatturato.

Una struttura, sia questa un B&B, un Ostello, una Casa Vacanze o un Hotel con ambienti dallo stile datato e poco armoniosi contribuiscono a trasmettere una sensazione di trascuratezza ed approssimazione e poco importa se staff e pulizie sono impeccabili.

Un camera sporca si può pulire, lo staff impreparato può essere formato ma un brutto hotel va ristrutturato o rimarrà sempre un brutto hotel.

Mi sembra scontato ricordare che un eventuale ristrutturazione: va affidata ad un professionista del settore e non deve essere dettata dal proprio gusto personale per non rischiare d’aver speso inutilmente soldi e tempo; va opportunamente pianificata e programma privilegiando il periodo di bassa stagione al fine di creare il minor disturbo possibile ai vostri ospiti.

 

DI SEGUITO ECCO ALCUNI CONSIGLI CHE POTREBBERO AIUTARTI AD

AUMENTARE LA REPUTAZIONE DELLA TUA STRUTTURA.

 

COLORE

 

Il colore è una componente comunicativa essenziale all’interno del progetto di ristrutturazione. Gli ospiti cercano una camera che sia moderna accogliente e soprattutto rilassante. A tal scopo è utile ricordare come la scelta di tonalità chiare o neutre abbiano l’effetto di rendere la camera più spaziosa e confortevole, creando un ambiente ideale in cui trascorrere un soggiorno da sogno. Per le tinte o le fantasie è importante mantenere una continuità di stile all’interno della stanza ed ovviamente con il tema dell’albergo evitando di appesantire troppo l’atmosfera, soprattutto se la stanza è di dimensioni ridotte. Alcune strutture sono riuscite talmente bene in questo intento che ad oggi c’è perfino chi decide di arredare la propria casa come un vero e proprio albergo.

 

ARREDI E CULTURA LOCALE

 

 

Esistono milioni di strutture ricettive che richiamano un determinato stile ma solo quelle in cui è presente un richiamo all’arte ed alla cultura locale ci colpiscono e diventano oggetto dei nostri racconti.

Una casa vacanza o un B&B situato presso una località balneare della Sicilia potrà si avere degli elementi in stile marino ma questi dovranno anche essere contestualizzati con richiami alla cultura locale. Se cosi non fosse vi è il rischio di avere ambienti non identificativi dei luoghi e che quindi richiamano unicamente il concetto astratto del mare. Chi viaggia vuole sentirsi parte del luogo e della cultura locale.

SERVIZI IGIENICI ed IMPIANTI

I servizi igienici rappresentano spesso una nota dolente. Le scelte stilistiche dettate unicamente  dalla moda del momento o dal prezzo insieme ad un insufficiente sistema di ventilazione ed all’elevato grado di usurare di finiture e rivestimenti rendono quest’ambiente il principale soggetto delle critiche dei clienti.

Servizi igienici con pezzi correttamente disposti, dovrebbero essere affiancati da finiture e rivestimenti dalle tinte neutre e rilassanti in modo da poter essere graditi da ogni tipologia di cliente.

L’impianto elettrico di molte strutture necessità di un adeguamento alla relativa normativa di settore e alle moderne esigenze dei clienti le cui valigie sono ormai piene di dispositivi elettronici (cellulare, macchina fotografica, tablet).

Spesso ci si ritrova in camere con un esiguo numero di prese libere e non facilmente accessibili. Infine la sostituzione delle lampade esistenti con altre a led permette un notevole risparmio di corrente elettrica.

Per quanto concerne invece l’impianto idrico è consigliabile procedere all’installazione di riduttori di flusso areati e sostituire le vecchie cassette w.c. con quelle a doppio pulsante. Queste due soluzioni permetteranno un risparmio idrico ed economico.

Se hai trovato tutto questo molto interessante e vuoi saperne di più allora iscriviti qui sotto e rimani aggiornato sui prossimi articoli.

 

Alla prossima!