COME AUMENTARE IL VALORE DEL TUO IMMOBILE

La ristrutturazione del tuo appartamento può determinare un aumento del suo valore.

Se si necessità di una maggiore monetizzazione dal proprio immobile e si ha a disposizione un apprezzabile budget è possibile effettuare interventi migliorativi sullo stato di conservazione e sulla sua distribuzione interna.

Non si tratta ovviamente di un assioma per cui ogni intervento di ristrutturazione comporta un sensibile aumento del valore immobiliare soprattutto se questo è dettato principalmente dal senso artistico del proprietario e non è affidato ad un professionista del settore.

L’acquisizione e ristrutturazione di appartamenti finalizzata alla vendita è comunque un trend sempre più diffuso ed in continua crescita tanto da portare studi di progettazione ed agenzie immobiliari ad investire in prima persona al fine di incrementarne il valore economico ed accelerarne la vendita e quindi il recupero con il relativo aumento dei capitali investiti.

Di fatto un appartamento correttamente ristrutturato influenza positivamente un possibile compratore poiché sollevato dall’assenza di ulteriori costi per la sua sistemazione.

Al contrario un immobile in cui è necessario intraprendere dei lavori di ristrutturazione per realizzare ad esempio un secondo bagno scoraggia chiunque abbia intenzione di comprare casa, portando ad un protrarsi dei tempi della vendita e ad un fisiologico abbassamento del prezzo dell’abitazione.

 

Inoltre è da considerare che una casa in cui è esplicita la necessità di interventi edilizi, sia per fattori tecnici che per esigenze funzionali vedrà comunque scomputato dal proprio valore il costo per il ripristino delle condizioni ottimali.

Se ti stai chiedendo come sia possibile intervenire senza avere un identikit del possibile compratore ti basterà pensare che la metratura dell’appartamento attirerà determinate tipologie di acquirenti: single, coppie o famiglie numerose; ognuna delle quali caratterizzata da bisogni ed esigenze differenti.

Non hai bisogno di una sfera di cristallo per comprendere che un nucleo familiare composto dai genitori più due figli difficilmente deciderà di acquistare un immobile di 35 mq. E’ molto probabile che una famiglia sia indirizzato verso l’acquisto di un appartamento di media metratura in cui dovranno essere soddisfatte determinate esigenze come la presenza di almeno due servizi igienici.

Ma quali sono gli interventi che possono determinare un aumento del valore immobiliare rendendo più appetibile un abitazione?

Lo spazio ed il comfort

Lo spazio non è mai abbastanza questo è vero ma spesso quello a nostra disposizione è sfruttato in maniera errata. In un abitazione con una distribuzione interna palesemente non idonea è consigliabile intervenire al fine di rendere più appetibile l’immobile.

Pochi hanno la capacità di vedere in prospettiva, immaginando cose che ancora non è possibile toccare con mano quindi nonostante possiate essere degli ottimi narratori la semplice trasfigurazione verbale degli interventi, di norma non è sufficiente a convincere un acquirente delle potenzialità intrinseche del vostro immobile.

La corretta distribuzione interna diventa fondamentale in appartamenti dalla ridotta metratura in cui la possibilità di poter sfruttare al meglio ogni spazio diventa fondamentale.

In generale non sono le dimensioni a rendere un appartamento migliore rispetto ad un altro ma bensì com’è è sfruttato lo spazio al suo interno. Se fate mente locale noterete che esistono esempi anche tra i vostri parenti o amici, possessori di immobili dalle grandi metrature in cui lo spazio a disposizione sembra ben minore di altre abitazioni dalle dimensioni ridotte ma ben distribuite in cui non vi sono impedimenti e ci si muove agevolmente.

Un architetto potrà indubbiamente consigliarti le soluzioni migliori per dividere funzionalmente lo spazio assistendoti anche durante tutta l’esecuzione dei lavori prevenendo cosi l’aumento dei costi e il dilatarsi dei tempi.

Serramenti ed impianti

Gli interventi di efficientamento energetico portano benefici in termini di benessere abitativo e chi si appresta a comprare casa è sicuramente ben informato sull’argomento spinto anche dal fatto che i temi del risparmio energetico e idrico sono ormai diventati importantissimi per l’opinione pubblica.

Un nuovo infisso correttamente installato assolve alla primaria funzione di mantenere costante la temperatura interna della casa, per cui riscaldamento e raffrescamento non sono soggetti ad alcun tipo di dispersione ed in alcuni casi valorizza anche gli arredi.

In egual misura impianti vetusti corrispondono il più delle volte a grossi sprechi e poco importa se i pavimenti sono nuovi di zecca: se gli impianti sono vecchi vuol dire che prima o poi bisognerà rompere tutto. Vecchi impianti, insomma, possono far precipitare il valore di una casa dalle grandi potenzialità.

Infine è importante ricordare che gli impianti vanno realizzati da ditte specializzate in possesso di idonei requisiti tecnico-professionali, in grado di rilasciarvi le relative certificazioni.

Manutenzione ordinaria

Finiture e rivestimenti staccati o ammalorati trasmettono una sensazione di degrado ed abbandono ponendo il compratore in posizione restia rispetto ad un possibile acquisto.

La semplice pulizia e la manutenzione ordinaria, prevedendo la ri-tinteggiare delle pareti con colori capaci di far apparire molto più grandi e spaziosi gli ambienti rappresenta un ottimo punto di partenza. Ricorda che l’occhio vuole sempre la sua parte.

Se vuoi saperne di più su come ristrutturare e migliorare la tua casa, iscriviti qui sotto e rimani aggiornato.

 

Alla prossima!

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.